LE TUE STAGIONI

Corri sui prati verdi
òe ore della tua verde età
i fiori non calpestare
siano offerta o dono
se cogliere li dovrai

Quando sarà l’estate
– semi, gemme
saranno frutti –
per grazie il capo china
tua la gioia, la voluttà

All’autunno – intenso
di colori e ombre –
omaggio farai dei frutti
che l’esperienza
maturati ha

Nell’inverno bianco, freddo
al tepore della fiamma
gustare li potrai
con la fiducia che
primavera ritornerà

ANITA CROVELLA