Racconti e poesie

Racconti brevi, aforismi e poesie scritti da autori biellesi

Ad un somalo morto in mare

ottobre2003

Là, nel paese natìo
povero,oppresso, deriso
dai miliziani crudeli
che i tuoi genitori
hanno fucilato.

A lavorar come bestia da soma
nei campi argillosi
a raggranellar soldino su soldo
per poter fuggire da lì.

Ed il giorno, la tua effimera alba,
venne.

Fuggire, migrare, non come turista
in Libia e Tunisia arrivare
con altri, come te disperati
sul barcon funereo salpare
alla volta del bel paese assolato
che mai ti vedrà arrivare.

Clandestino non ti potremo chiamare
povero uomo, rimasto là,
in fondo al mare.

Ponti Gualtiero

Ridere

giugno2002

ridere al mondo e con far giocondo
nuove rime inventar
ridere al vento che il riso porta
lontano verso il mar

l’allegro riso del bambin felice
il riso triste con la malinconia in core
l’amaro riso per il perduto amore
il rider dolce di chi ti offre un fiore

rider di se e di se non darsi
troppa importanza
rider con te e di te sentire
tutta la fragranza

ridiamo insieme
e l’allegria porti in alto il cuore

Ponti Gualtiero

A VOLTE

agosto2001

A VOLTE ACCADE
DI SCORGERE UNA FIGURA
LE CUI SEMBIANZE
RICHIAMAN LA PERSONA AMATA

IL VEDERLA DESTA IN NOI
GIOIOSE SENSAZIONI

MA QUANDO CI ACCORGIAM
CHE NON E’ LEI
LA DELUSIONE
NON CANCELLA LA SORPRESA

L’IMMAGINE DI LEI
ABBIAM VEDUTO
L’INCONTRARLA, POI, FORSE
SARA’ UN’ ALTRA VOLTA

Ponti Gualtiero

SORRISO

febbraio2001

traspar dall’animo un dolce sentimento
le labbra dischiuse
lo sguardo luminoso
il bimbo giocoso
la persona cara
che aneli per il tuo riposo

Vegliare, la notte osservare
il cielo denso
non si vuol lasciar guardare

Chiara, serena
la luna, alla terra incatenata
schiarisce il cielo
fa giorno la nottata

Scura, tersa
il fioco bagliore delle stelle
non illumina il mondo
si avverte l’universo sulla pelle

Dormire, sognare
la notte in se passare
solo osservare
ciò che la notte ci lascia ricordare

Notte, l’inverno lunga
l’estate breve
metà del tempo
al ritmo di un valzer lento

Ponti Gualtiero

  • biella
    Tutte le poesie e i racconti sono forniti dai rispettivi autori o da chi ne è autorizzato. Nessun uso di esse può essere fatto senza autorizzazione. Sono inserite opere scritte da persone che vivono o che sono originarie del biellese. Tutti possono partecipare inviando una mail a biellaclub@gmail.com con: nome e cognome (o pseudonimo), e-mail da pubblicare (o eventuale link internet), testo di almeno due opere. - Sono pubblicate da 2 a 7 opere per ogni autore.