Racconti e poesie

Racconti brevi, aforismi e poesie scritti da autori biellesi

ORSO DI BIELLA

giugno2002

Di quella pietra
l’occhio nel buio
scruta incontri furtivi
dietro i cespugli
sulle panchine rare;
passi affrettati
si rincorrono anonimi,
indifferenti, seri,
sparendo oltre le strisce
tra le colonne fredde.

Candide mani di bimbi
sollevano spruzzi delicati
per labbra ridenti,
incantate, innocenti.
Vocianti studenti
lanciano caldarroste,
d’acqua allegri cartocci;
tracce senza pudore,
mozziconi, aghi, cartine:
i sogni senza un’alba
di troppi imberbi allucinati
da vane speranze di morte;
volontà inconcludenti,
reietti mendicanti.

Miserie ed acciacchi
da tempo l’Orso di pietra
con un discorso limpido
racconta a dei sordi.
Due sorsi alla fontana
come bacio di sollievo;
brulica vita ancora intorno
a Biella gelida Orsa,
poche impronte restano
nel tempo sconvolgente..

NINO NEMO

LAURA

giugno2001

Lascia che ti pensi
ricordando uno sguardo
colmo di presenze
e sogni incantevoli;
il futuro nel vuoto
di una vita triste
ha occhi vergini
d’un anima generosa.
Lascia che ricordi
attimi senza tempo
fiabe lunari, candide,
viaggi tra le nuvole
allucinanti colori
d’amori inseguiti sempre.
Lascia che ti pensi
grande amore mio
non del passato
anche senza futuro
Laura, inebriatomi
in chimere immense
del mio povero universo.

NINO NEMO, 1999

ASSASSINA

aprile2001

ora, l’assassina perdona
la vittima. Vive questo
valore la nuova morale
cristiana italiana.

IO,
io non perdono uno stato,
imbelle incapace, inetto
nel corrotto terzo potere
su verità e giustizia.

Al palo i giudici
al palo legali
al palo lo scheletro
della violenza negata,
al palo perenne
Caina,
la vecchia cagna
e le larve umane
di miserabili soci.

Affondi l’assassina
nel giusto girone
tra i suoi pari.

NINO NEMO
da “Estasi e nemesi”, 1995

  • biella
    Tutte le poesie e i racconti sono forniti dai rispettivi autori o da chi ne è autorizzato. Nessun uso di esse può essere fatto senza autorizzazione. Sono inserite opere scritte da persone che vivono o che sono originarie del biellese. Tutti possono partecipare inviando una mail a biellaclub@gmail.com con: nome e cognome (o pseudonimo), e-mail da pubblicare (o eventuale link internet), testo di almeno due opere. - Sono pubblicate da 2 a 7 opere per ogni autore.