Biellaclub turismo: luoghi da visitare nel biellese

COGGIOLA
Santuario della Madonna delle Nevi del Cavallero

La salita al Santuario Cavallero (5 Agosto la festa della Madonna delle Nevi) inizia dal paese di Coggiola,
nei pressi dell'antico lavatoio pubblico e dura circa 30 min.

Il sentiero che porta al Santuario costeggia il torrente Sessera dove sono consentiti piacevoli bagni estivi in acqua limpidissima. Interessante anche il moderno ponte sospeso che attraversa il torrente "...per gli abitanti della valle il torrente non era semplicemente "il Sessera" ma ogni ansa, ogni lama, aveva un suo nome, una sua caratteristica, una sua storia..."

"O beata solitudo, o sola beatitudo" - La "porta" che conduce al Santuario reca incise le parole che invitano ad una vita di contemplazione. Nel 1742 vi era una messa ogni domenica, segno che i coggiolesi vi si recavano con continuità. Secondo la tradizione, il santuario è stato edificato in seguito all'apparizione della vergine ad una bimba sordomuta che riacquistò udito e parola. l'edificio è datato 1700 circa.

Le acque del rio Cavallero, che costeggiano il Santuario per poi confluire più in basso nel Sessera, furono agli inizio del 1900 ritenute ricche di qualità depurative, tanto da paragonarle a quelle delle sorgenti di Fiuggi. Famosi studiosi ipotizzarono di realizzare un complesso idroterapico. Un progetto che per ragioni di costi e di prossimità ad un Santuario rimase solo una fantasia.

 


Queste pagine vorrebbero essere un piccolo contributo al turismo e un omaggio al nostro territorio - Chi vuole partecipare, può contribuire inviando le foto a fotografie@biellaclub.it

Le immagini sono di proprietà dei rispettivi autori
nessun uso è consentito senza autorizzazione degli stessi


18 luglio 2005

Fotografie di Roberto Moretto


HOME PAGE